Icon Device Orientation

Cambia l'orientamento del dispositivo.

PRODOTTI ESCLUSIVI
Duo di rossetti (See 1/1)
Duo di rossetti (See 1/1)
PRODOTTI ESCLUSIVI

Rouge G de Guerlain Duo di rossetti

Formula d'eccezione, Cover con doppio specchio

114.00 €

descrizione

Guerlain inventa il primo rossetto personalizzabile con doppio specchio, il rossetto Rouge G de Guerlain. Scegli il tuo Colore, scegli la tua Cover, personalizza il tuo Rossetto! Una vasta gamma di stili, dal più iconico al più trendy, nonché di edizioni limitate, da collezionare all’infinito!

Un duo d'eccezione composto da due nuance: la N°61, un rosa luminoso, e la N°62, un color "legno di rosa"; nonché due Cover: la "Stunning Queen" e la "K-Doll".

Attenzione! Questo prodotto non è compatibile con il precedente Rouge G di Guerlain.

fragranza

Il dolce e avvolgente profumo “florientale” vanigliato lascia la sua inimitabile impronta su Rouge G de Guerlain. Le note di testa sono caratterizzate da un frizzante accordo di Limone, Arancia e Bergamotto. Nel cuore la dolcezza della Rosa e dell’Iris. Le note di fondo di Vaniglia e Fava Tonka conferiscono a Rouge G tutta la sua intensità.

ingredienti

Finish satinato:
- L’Acido Ialuronico e la Resina di Guggul garantiscono labbra levigate e rimpolpate.
- L’Olio di Jojoba e il Burro di Mango apportano un comfort immediato e di lunga durata.
- I microcristalli argentati dalle proprietà riflettenti danno vita a nuance intense e luminose.

La formula dal finish semi-matte:
- L’Acido Ialuronico e le poudre correttive garantiscono labbra levigate e rimpolpate.

FORMULA INNOVATIVA

La formula satin unisce Acido Ialuronico e Resina di Guggul per levigare, idratare e rimpolpare le labbra. Il rossetto scivola sulle labbra, offrendo un comfort ottimale e fino a 6 ore di idratazione*.

La formula semi matte apporta un perfetto equilibrio tra idratazione e colori accesi, grazie all'unione tra acido ialuronico e pigmenti intensi. Arricchita con Acido Ialuronico e poudre correttive, leviga e rimpolpa le labbra.

*Test strumentale su 11 volontarie