Il profumo Vétiver Eau de Toilette nell'iconico flacone api bianco.

Il cosiddetto flacone "api" fu creato nel 1853 dalla vetreria Pochet & du Courval per contenere l'Eau de Cologne Impériale destinata all'imperatrice Eugenia. I suoi fregi, ispirati alla cupola della colonna Vendôme, sono ornati da 69 api dorate, simbolo dell'impero. Oggi il flacone celebra il suo 160° compleanno e continua ad affermare la sua unicità; può contenere il profumo che si preferisce e, su richiesta, essere personalizzato con le proprie iniziali.
Il colore del profumo e la firma sull'etichetta variano a seconda della fragranza scelta.

Disponibile in una moderna scultura creata appositamente per gli amanti di Guerlain, il vaporizzatore ricaricabile lascia intravedere il mistero del profumo e rimanda alla fine cesellatura dei gioielli preziosi.

Fragranza

Agrumato legnoso.
Naturale, sobrio, elegante.

Il profumo si apre sulla freschezza spontanea e pungente degli agrumi: arancia, bergamotto, limone. Nel cuore, spezie quali la noce moscata e il pepe intensificano la fragranza, prima di cedere il posto al vetiver, al tabacco e alla fava tonka. Un fresco accordo legnoso per un profumo dall'eleganza autentica.

Segreti di perfumer

Vétiver deve il suo carattere a un accordo rivoluzionario in profumeria, composto sulla base di vetiver, fava tonka, noce moscata e tabacco.

Guerlain proponeva una diluizione di Vétiver, che conobbe a lungo un enorme successo in Messico. È proprio da questa fragranza che Jean-Paul Guerlain trasse ispirazione per creare Vétiver.

paese