È un incontro a far nascere questa nuova declinazione olfattiva. Quello tra il perfumer Guerlain e gli abitanti degli altopiani che dominano la città di Coimbatore, in India. È qui che Thierry Wasser scopre una nuova essenza di vetiver, caratterizzata da una forza e da un'eleganza sorprendenti. Questa varietà indiana riporta alla mente del perfumer il vetiver Bourbon, oggi scomparso. Coltivato secondo metodi sostenibili, in modo da consentire lo sviluppo delle popolazioni locali, questo vetiver è esaltato nella composizione di Guerlain Homme L'Eau Boisée.
Da questo incontro nasce un profumo di intensa freschezza, dal carattere indimenticabile.

Disegnato dallo studio Pininfarina, il flacone esprime questa freschezza con un tocco moderno.

Fragranza

Agrumato, aromatico, legnoso.
Fresco, vibrante, contrastato.

Un'interpretazione fresca e legnosa di Guerlain Homme L'Eau, con una presenza marcata di vetiver. A contatto con l'acqua, questa materia prima, ricca e sfaccettata, rivela i suoi aromi particolarmente vibranti e intensi. Esaltato dalla sua fragranza, l'ultimo nato della famiglia Guerlain Homme esprime un carattere fresco e vivace, unico, che lascia dietro di sé una scia fresca e sensuale.

Segreti di perfumer

Attraverso il vetiver indiano, Thierry Wasser ritrova le caratteristiche olfattive del vetiver Bourbon, originario dell'isola de La Réunion e oggi scomparso.

paese