Jardins de Bagatelle

Il conte d'Artois accolse la sfida, lanciatagli dalla regina Maria Antonietta, di costruire un piccolo castello nel Bois de Boulogne, a Parigi, in meno di 64 giorni. I giardini di questo castello, descritti come una "follia", divennero uno dei luoghi più romantici della città e nel 1983 ispirarono Jean-Paul Guerlain, che li immaginò come una musica irresistibile per una donna innamorata, appagata e spontanea.

paese