Chant d’Arômes fa parte della collezione patrimonio di Guerlain. Una collezione fatta di fragranze emblematiche, create per più di un secolo da cinque generazioni di profumieri. Profumi mitici, profondamente innovativi per l'epoca, che compongono un'unica biblioteca olfattiva, tesoro incomparabile e ineguagliabile, che la Maison Guerlain si impegna a preservare. Creato nel 1965 da Jean-Paul Guerlain per la sua giovane fidanzata, Chant d’Arômes evoca il linguaggio dei fiori, ognuno dei quali ha un significato ben preciso in amore. Chant d’Arômes è un affascinante bouquet primaverile. La sua scia, ricca di sottintesi, lascia trasparire il fuoco che arde sotto il ghiaccio.
Chant d’Arômes è racchiusa in un vaporizzatore ispirato all'iconico flacone api della Maison Guerlain, costellato dalle 69 api simbolo emblematico dell'Impero.

Fiorito, legnoso, chypre.
Raffinato, fresco, affascinante.

La canzone si apre su note agrumate, ritmate dalle note eteree del caprifoglio. Questa melodia è ripresa in coro da un accordo fiorito di gardenia, gelsomino e ylang-ylang.
Poi la musica si ammorbidisce con note di sottobosco, legno di sandalo e vaniglia.





























Chant d'Arômes è una fragranza che fa pensare alla primavera e all'autunno.

Negli anni Sessanta, Chant d'Arômes, regalo propizio per il risveglio amoroso, veniva donato a tutte le ragazze presenti al ballo delle debuttanti.

paese