Un'interpretazione intimista di Londra, che si apre su golosi aromi da "tea-room": un malizioso accordo di rabarbaro che stuzzica il naso. Pompelmo e bergamotto accentuano quest'insolita impressione, mentre la bucolica violetta che in primavera tappezza i prati dei Kensington Gardens è qui presentata nella sua versione dolce a ricordare le famose caramelle inglesi dal gusto deciso e dai colori accesi. L'insieme, che comprende anche un duetto di rose, è dolce come una giovane e vivace londinese un po' sfrontata. La coppia fiorita amoreggia con una leggera base legnosa per aggiungere profondità e una ventata di fantasia molto British.
Sul flacone dalle linee rette e pulite, Serge Mansau ha disegnato il profilo del famoso Tower Bridge, inciso in platino.

Fiorito verde e fruttato.
Fresco, intenso, audace.
Note di testa: bergamotto, rabarbaro, pompelmo.
Note di cuore: cardamomo, duetto di rose, violetta.
Note di fondo: vetiver, tè nero, legno di cedro bianco.

I viaggi si susseguono, ma ognuno resta magicamente unico. London, creato nel 2011, è la quarta tappa di questo giro del mondo profumato. Un duetto di fresche rose a cui il rabarbaro regala un accento spettinato e inedito che le trasforma in rose "punk".
Per accompagnarti ovunque, il flacone ha adottato il formato viaggio da 100 ml, consentito sugli aerei anche in cabina.

Scopri anche

paese