68 Champs-Elysées & Lo Spirito Boutique

UN LUOGO DI CULTO REINVENTATO

L'edificio emblematico della Maison, inaugurato nel 1914 e riconosciuto monumento storico, è stato commissionato dalla famiglia Guerlain all'architetto Charles Mewès (a cui si deve anche l'Hotel Ritz).


Nel corso della sua storia, è passato tra le mani dei più grandi designer. Jean-Michel Frank, Christian Bérard, Diego Giacometti, Maxime d’Angeac e Andrée Putman hanno già messo il loro talento al servizio dell'arredamento e della decorazione di questo luogo.


IL CAMBIAMENTO NEL RISPETTO DELLA TRADIZIONE


L'edificio è in piena trasformazione. L'architetto americano Peter Marino offre una nuova dimensione a questo luogo mitico.


«Oltre a operare una trasformazione architettonica, renderemo il 68, Champs-Élysées un luogo sorprendente che metta in scena la creatività, il savoir-faire e il patrimonio di Guerlain. Un'esperienza unica e inaspettata della nostra Maison, nella sua forma più intima e bella, uno spazio di creazione, condivisione ed emozione con un ascendente su Parigi e sul mondo», commenta Laurent Boillot, Presidente e CEO di Guerlain.


Con i suoi 1600 m2 organizzati su quattro livelli, nell'autunno 2013 verrà inaugurata la più grande boutique di profumi e cosmetici dedicata a un'unica Maison.


68 Champs-Elysées & Lo Spirito Boutique

Lo Spirito Boutique

Dopo aver ricevuto il rifiuto di un grande magazzino, Pierre-François-Pascal decide di creare la sua insegna nel 1828.

Ciò gli lascia la libertà di progettare ogni boutique a suo piacimento, come uno spazio unico. Nasce così il celebre "Spirito Boutique", tanto caro a Guerlain da cinque generazioni.


UN SUCCESSO MONDIALE


Nel corso degli anni, successo dopo successo, a Parigi si moltiplicano le boutique Guerlain, progettate dai grandi architetti e artisti del momento: la boutique di rue de la Paix, il mitico 68, Champs-Élysées (opera dell'architetto Charles Mewès), la boutique di Place Vendôme (decorata da Jean-Michel Frank) e più di recente il negozio di Francs-Bourgeois.


Da 185 anni, la Maison crea una rete mondiale di negozi esclusivi o di boutique situate in luoghi prestigiosi, come Tsum, Saks e il Dubai Mall a Dubai.


UN'ESPERIENZA UNICA


Ognuna delle esclusive boutique della Maison è studiata per offrire un'autentica full immersion nell'universo Guerlain. Accoglienza attenta, design elegante, materiali raffinati, luoghi fuori dal tempo, serenità e poesia... Pur essendo tutte diverse, ogni boutique è un luogo d'emozione. Un universo che invita a sentirsi liberi, annusare, passeggiare, rilassarsi, lasciarsi sedurre e sorprendere.

Gli Istituti Guerlain invitano a prolungare questa esperienza sensoriale approfittando dei trattamenti di bellezza più avanzati.


68 Champs-Elysées & Lo Spirito Boutique

La Cour des Senteurs

Con l'apertura della boutique nella Cour des Senteurs a Versailles, Guerlain intreccia il proprio destino con quello dell'antica Città Reale. Situato nel cuore del più antico quartiere di Versailles e a pochi metri dalla Reggia, questo luogo unico desidera contribuire alla notorietà e alla diffusione dell'antichissima arte della profumeria, in Francia e nel mondo. Erede dei profumieri che fornivano la corte reale, Guerlain riporta in vita questo prestigioso passato e offre una nuova e maestosa espressione del marchio.


GUERLAIN, PROFUMIERE DELLE CORTI REALI E IMPERIALI


Nel 1828 il fondatore della Maison Guerlain stabilisce la propria attività al piano terra dell'Hôtel Meurice, luogo di residenza parigino delle famiglie reali e principesche. Guerlain diventa presto il profumiere della regina Maria Amelia, consorte di Luigi Filippo e ultima regina di Francia. La Maison realizza profumi su misura per prestigiose clienti dell'aristocrazia internazionale. Guerlain riceve il massimo riconoscimento nel 1853, quando viene nominato fornitore ufficiale della corte imperiale per la sua Eau de Cologne, dedicata all'imperatrice Eugenia de Montijo, sposa dell'imperatore Napoleone III e grande ammiratrice di Maria Antonietta, la quale intraprese i primi restauri del Petit Trianon a Versailles.


UNA BOUTIQUE DEDICATA AI MESTIERI D'ARTE CHE SI CELANO DIETRO IL MONDO DELLA PROFUMERIA E DELLA BELLEZZA


Questa nuova boutique Guerlain desidera rendere un omaggio contemporaneo al savoir-faire dei mestieri d'arte francesi, autentico patrimonio vivente. Nel XVII secolo, sotto l'impulso di Luigi XIV, il lusso conosce uno sviluppo folgorante a Versailles, residenza ufficiale del Re a partire dal 1682. Nascono le manifatture e Luigi XIV si circonda dei migliori artisti e artigiani del suo tempo. Oggi, fedele allo spirito del Re Sole, la Reggia di Versailles ospita varie mostre temporanee di arte contemporanea.

Come un ponte tra passato e futuro, questa boutique desidera essere un luogo di incontro e condivisione per tutti gli amanti del profumo.


LAURENT BOILLOT PRESIDENTE DI GUERLAIN
“OLTRE A OPERARE UNA TRASFORMAZIONE ARCHITETTONICA, RENDEREMO IL 68, CHAMPS-ÉLYSÉES UN LUOGO SORPRENDENTE CHE METTA IN SCENA LA CREATIVITÀ, IL SAVOIR-FAIRE E IL PATRIMONIO DI GUERLAIN”.